giovedì, luglio 19

Elon Musk pronto a ‘salvare’ Porto Rico con i pannelli solari Tesla ha già inviato centinaia di kit per dare una sistemazione provvisoria alle numerose abitazioni che sono rimaste senza energia

0

Dopo l’uragano Maria che ha messo in ginocchio Porto Rico, l’isola è letteralmente in crisi.  E la soluzione a tutti i problemi potrebbe fornirla Elon Musk. Il patron di Tesla e Space infatti vuole rimpiazzare le vecchie strutture utilizzando solo pannelli solari.

Tesla ha già inviato centinaia di kit per pannelli solari a Porto Rico, questo per dare una sistemazione provvisoria alle numerose abitazioni che sono rimaste tagliate completamente fuori dall’approvvigionamento di energia elettrica. Ma Musk vuoel di più: «Tesla può ricostruire l’intero sistema di rete elettrica di Porto Rico utilizzando pannelli solari e batterie su larga scala. Il team di Tesla lo ha già fatto per molte altre isole più piccole in tutto il mondo, ma non ci sono limiti di scalabilità. Perciò si può fare anche per Porto Rico. Tale decisione è completamente nelle mani del Governo locale e, soprattutto, nelle mani dei suoi cittadini».

Se si pensa che le infrastrutture erano piuttosto datate e inefficienti, cosa che aveva reso i costi dell’energia nel Paese piuttosto alti, questa offerta da Musk potrebbe essere davvero un’occasione ghiotta.

(video tratto dal canale Youtube di IBTimes UK)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.