Politica News

USA 2016

Donald Trump, il nuovo presidente

Lo speciale di L'Indro sulla elezione del 45esimo presidente degli Stati Uniti

trump-speciale-1
Advertising

Una delle elezioni più discusse della storia. Forse la più travagliata e imprevedibile. Donald Trump è il 45esimo presidente degli Stati Uniti. Ribaltando tutte le previsioni, anche le più accreditate, è riuscito conquistare la Casa Bianca. Ma non è tutto, perché i repubblicani fanno man bassa e conquistano sia alla Camera che al Senato. Il Grand Old Party mantiene il controllo del Senato – il quadro sarebbe di 49 seggi ai repubblicani e 47 ai democratici (da notare comunque che in queste elezioni sui 100 senatori sono stati rinnovati solo 35 seggi), e della Camera, che è stata completamente rinnovata, i democratici hanno ottenuto 169 seggi contro 231 dei repubblicani.

Dunque sarà Presidente, con un Congresso che lavorerà per lui, una posizione della quale hanno potuto godere pochi Presidenti, e un Paese senza dubbio diviso malgrado Hillary abbia perso male, un pezzo troppo grande di mondo contro, tutti i media che gli remano contro, una prospettiva di isolazionismo che se farà un gran male a quella parte di pianeta che aveva gli USA come punto di riferimento (a partire dall’Europa), senza dubbio non farà bene nemmeno agli americani, a partire da coloro che, vittime della crisi economica e non solo, lo hanno votato.

Tante le reazioni da tutto il mondo, a partire dalle congratulazioni del presidente russo, Vladimir Putin, che spera in «un lavoro congiunto per far uscire le relazioni russo-americane dalla crisi, per affrontare le questioni internazionali pressanti e cercare risposte efficaci alle sfide relative alla sicurezza globale». Ma positivi sono anche i commenti di altri personaggi ‘controversi’ come il presidente turco Recep Erdogan, l’egiziano Al Sisi, il leader dell’UKIP Nigel Farage, della francese Marine Le Pen. Il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, è convinto invece che con Trump presidente degli Stati Uniti «sicuramente la relazione transatlantica diventerà più difficile».

In tanti hanno voluto dare la propria analisi del voto, oltre a delineare i tratti distintivi di questo personaggio fuori dagli schemi. E allora ecco tutti i pezzi relativi al nuovo presidente USA.

MERCOLEDI’ 9 NOVEMBRE

Ecco Donald, il Presidente che gli States hanno voluto

I primi 100 giorni di Donald Trump

Melania Trump: da modella (nuda) a first lady

La nuova Casa Bianca di Donald Trump

Trump: era già tutto previsto di Margherita Peracchino / Gabriele Della Rovere

Trump e il cortocircuito politico Democratici-Repubblicani di Giacomo Gabellini

Trump: il programma che era o che sarà? di Sergio Flore

L’impatto economico dell’elezione di Trump (non solo) negli Usa di Giacomo Gabellini

Elezione Trump: l’Europa si interroga e invita al dialogo di Maria Laura Franciosi

Trump Presidente perchè l’America è cambiata di Daniele Petroselli

Gli Stati Uniti e la ‘sorpresa’ Donald Trump di Gianluca Pastori

I Ponti di Francesco e quelli di Trump

 

GIOVEDI’ 10 NOVEMBRE

Trump al lavoro sulla sua squadra

Congresso e Corte Suprema: tutto il potere a Trump

Referendum: le contraddizioni dell’America di Trump 

Asia in apprensione dopo l’elezione di Trump di Francesco Tortora

Quale impatto sul Sud America con Trump Presidente? di Valentino Armando Casalicchio

Trump e la febbre profonda degli Stati Uniti di Daniele Petroselli

Trump figlio dalla rabbia popolare di Giacomo Gabellini

Medioriente: Trump senza idee e pro-insediamenti

Trump è ‘passo indietro per Chiesa e cristiani’ di Maria Margherita Peracchino

 

VENERDI’ 11 NOVEMBRE

Capitan America Trump di Giulio Colavolpe

La Russia gioisce per la vittoria di Trump di Vladimir Spekter

Trumpenstein: i fascisti ringraziano di Roberto De Vogli

Stati Uniti a Trump: rivolta contro il sistema di Giacomo Gabellini

Romania, il mar Nero e Trump di Davide Zaffi

Le sfide di Trump: tra economia e divisione sociale di Daniele Petroselli

Donald Trump e il resto dell’Europa di Camilla Doninelli

Trump, la Russia e la NATO: il gioco dei quattro cantoni? di Gianluca Pastori

 

LUNEDI’ 14 NOVEMBRE

Lo spazio di Donald Trump di Enrico Ferrone

Trump e la questione immigrati: cosa accadrà?

Trump & Co. Gli americani non sono come noi di Mauro Conti

USA con Trump, vince anche Putin? di Franco Soglian

 

MARTEDI’ 15 NOVEMBRE

Un mondo di muri: Trump non ha inventato nulla

Il patchwork di Donald Trump di Marcello Lazzerini

Trump, il vento del cambiamento per la Florida di Daniele Petroselli

 

MERCOLEDI’ 16 NOVEMBRE

Lo staff di Trump: chi è Steve Bannon?

Rudolph Giuliani, sceriffo italo-americano che piace a Trump

La paura di uno scontro sociale nell’America di Trump di Daniele Petroselli

Una ‘rivoluzione viola’ negli Stati Uniti? di Giacomo Gabellini

Trump: una paradossale grande opportunità per l’Africa di Fulvio Beltrami

Native Advertising

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>