Navigazione: Politica

I giornalisti coreani lasciano la Corea del Nord Il sito nucleare è stato smantellato e i giornalisti lasciano la nordcorea
di

Un gruppo di giornalisti sudcoreani ha lasciato Wonsan nella Corea del Nord per assistere allo smantellamento del sito di test nucleari di Punggye-ri. La Corea del Nord ha invitato allo smantellamento una manciata di giornalisti provenienti da diversi paesi, in quanto conferma il proprio impegno a interrompere i test nucleari.

Thailandia: monta la protesta contro i militari Quattro anni di dittatura, elezioni prima promesse poi sempre rimandate, nonostante la paura delle condanne e della carcerazione, cresce la protesta degli attivisti anti-golpe
di

A quattro anni dall’instaurazione della dittatura militare in Thailandia attraverso un golpe, il fronte politico democratico anti-golpe -con molto coraggio- scende in piazza nella Capitale Bangkok e fronteggia 3.000 tra militari e poliziotti. Si dice “basta” al continuo rimandare delle elezioni politiche e si chiede il ritorno alla Democrazia

Ecco perché l’Iran non può accettare le richieste americane Le richieste degli Stati Uniti sono state rifiutate da Teheran. Per capire le implicazioni di tali dichiarazioni abbiamo intervistato Massimo Campanini, orientalista ed esperto di storia del Vicino oriente arabo.
di

“Le richieste di Pompeo rappresentano un ricatto politico che ovviamente un governo libero, indipendente ed autonomo non può accettare pena di rinunciare alla sua sovranità”

Irlanda: aborto, un referendum per il cambiamento Secondo un sondaggio de l'Irish Times, il 63% dei cittadini si dice favorevole all'abolizione dell'ottavo emendamento. Ma rimangono ancora molti gli indecisi e chi non andrà alle urne
di

Quando fu introdotto nel 1983, l’ottavo emendamento della Costituzione fu confermato dal 63 percento degli elettori sempre con un referendum. Da allora però, la prospettiva dell’opinione pubblica nei confronti di un diritto fondamentale come quello dell’aborto, sembra essere gradualmente cambiata.