Navigazione: Politica

EsteriEsteriEsteri
Abe mantiene la maggioranza: più vicino il riarmo del Giappone L'analisi di Lorenzo Mariani (IAI) sulla riforma costituzionale giapponese e le sue possibili conseguenze
di

La schiacciante vittoria alle legislative permette al primo Ministro di riformare la Costituzione per abbandonare il pacifismo e porre in essere un vero riarmo del Paese. Le incognite interne e le possibili ricadute della riforma sul piano internazionale contribuiscono all’incertezza dello scenario

EsteriEsteriEsteriEsteri
Front National: verso la rifondazione Intervista a Nicola Genga, direttore del CRS e collaboratore del Dipartimento Coris dell’Università La Sapienza di Roma
di

‘Si prepara un congresso di acclamazione e si potrebbe dire, se non formalmente nei fatti, che dovrebbe esserci una candidatura unica o al massimo ci saranno degli ‘sparring partner’. L’unica possibile rivale poteva essere Marion Maréchal-Le Pen, che però ha annunciato il ritiro dalla vita politica qualche mese fa’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Filippine: il vistoso dietrofront del Presidente Duterte Ha apertamente accusato l’UE di interferire nelle questioni interne, ma poi cambia opinione
di

Prima minaccia di espellere tutti gli Ambasciatori UE accusandoli di ordire trame per far cacciare il suo Paese dall’ONU a causa della sua violenta lotta alla droga che ha condotto a circa 4.000 morti. Poi torna sui suoi passi e toglie le competenze della lotta alla droga alla Polizia per darle ad una più piccola agenzia governativa

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Nessuna ‘buona volontà’ per Robert Mugabe: ecco tutti i perché Il Direttore della OMS ritira la nomina ad ambasciatore del Presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe
di

Mugabe non è adatto a questo ruolo secondo la maggior parte degli attori della comunità globale. Perché? Perché il Presidente gode di una «lunga lista di violazioni di diritti umanitari». Per questo, nominarlo ambasciatore per la OMS, ha scatenato gli animi di mezzo mondo. Ma non solo per questo.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Argentina: la morte dell’attivista ‘oscura’ le elezioni amministrative La sua scomparsa è stata al centro del dibattito politico degli ultimi mesi
di

Il governo del presidente Mauricio Macri è stato molto criticato per come ha gestito le ricerche del corpo del giovane, che è stato ritrovato in un fiume, congelato, poco lontano da dove si trovava l’accampamento da cui era stato portato via dalla polizia

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Repubblica Ceca: chi è Andrej Babis Il nuovo premier 'populista', tra affari, truffe e un passato 'comunista' che però rinnega
di

Si sa che possiede un patrimonio di 4 miliardi di dollari, che ha fondato un partito-azienda nei cui posti chiave ha piazzato i suoi principali collaboratori, ha un’enorme influenza mediatica grazie all’acquisizione di due tra i principali giornali del Paese ed è anche accusato di una maxi truffa

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItalia
Bankitalia: la mozione del generale scontento Il 'Deguello' di Matteo Renzi e nel PD silenzi, mugugni, dissensi, mentre Paolo Gentiloni incassa con ammirevole understatement
di

Se Visco è riconfermato, il Governo può facilmente essere accusato d’aver commesso un’ingiustizia; se la riconferma viene negata, di fatto si ammette che sotto la sua gestione c’è davvero stata una grave carenza di vigilanza, e tanti saluti al residuo di credibilità che questo Paese ha nel mondo

1 2 3 208