Navigazione: Opinioni

Governo Conte: tra gronde, ponti e famiglie, solo proclami? Sembra che si voglia cambiare corso. L’hanno detto Luigi Di Maio, vice-premier e Giuseppe Conte, premier del governo del cambiamento, un segno concreto del quale sarebbe proprio nella revoca delle concessioni
di

Ora pare che qualcuno voglia cambiare il sistema; oddio, le carte sono anche in questo caso un po’ strane: mentre deridono le perizie sul ponte, il ponte crolla e uno dei primi a deridere le perizie è ora ministro proprio delle infrastrutture

1 2 3 84