Navigazione: Iran 2017

Esteri
Iran: la forza delle donne
La situazione delle donne iraniane spiegata da Farian Sabahi. Il risultato elettorale peserà sul loro futuro
di

“Hanno sfruttato quelli che in Occidente vengono letti come svantaggi, anche la segregazione, per raggiungere l’emancipazione”

EsteriEsteri
Iran: oggi si vota
57 milioni di cittadini sono chiamati alle urne per scegliere se confermare il riformista Hassan Rohani o far tornare al potere i conservatori con Ebrahim Raisi
di

Affluenza potenzialmente decisiva, anche il leader supremo Ali Khamenei hanno lanciato un appello a una partecipazione massiccia al voto

EsteriEsteriEsteri
Iran: dopo il voto, cosa cambierà?
Morris Mottale, professore presso la facoltà di Scienze Politiche della Franklin University, spiega cosa ci dobbiamo aspettare da queste elezioni presidenziali in Iran
di

Ad un giorno dalle elezioni cerchiamo di capire come questo voto influenzerà il Paese: è davvero auspicabile, in Iran, un cambiamento? O chiunque vincerà il regime repressivo della Repubblica Islamica rimarrà sempre uguale?

EsteriEsteriEsteriEsteri
Iran: Pasdaran Economy, protagonista silente del voto
Sono i 'Guardiani della Rivoluzione' gli arbitri delle elezioni a Teheran
di

Domani l’Iran andrà al voto per le 12° elezioni presidenziali   -oltre che per una nuova tornata di elezioni municipali. In ballo, in questa tornata, elettorale…

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Iran: il voto ‘libero’ delle municipali
Il 19 maggio gli iraniani si recheranno al seggio anche per eleggere i consiglieri municipali, ecco perchè questo voto è davvero libero
di

Le elezioni locali riflettono il sistema di parentela dei vari centri di potere, clan che gestiscono il potere politico e religioso, ma le candidature sono libere, tutti si possono candidare

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Iran: donne, le battaglie non finiscono mai
La situazione delle donne nel Paese, alla vigilia del voto
di

Ghaemi: ‘È una lotta in corso e dipende da quando la repressione finirà. Non c’è dubbio che le donne saranno alla testa del cambiamento e della riforma nel Paese’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Chi è Ebrahim Raisi? il vero avversario di Rouhani
Il conservatore che prova a espugnare il presidente uscente Rouhani
di

Si oppone alla politica filo-occidentale di Rouhani mobilizzando sia i conservatori sciiti sia lo strato della popolazione più povera ad andare al voto per eleggere lui, il vero rappresentante dell’ala conservatrice. Il suo programma punta ad un sistema economico autosufficiente, chiamato economia della ‘resistenza’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Iran: chi è Hassan Rouhani? il favorito nella corsa presidenziale
Il 'riformatore' che punta al secondo mandato
di

Per quattro anni Rouhani ha portato avanti un programma filo-riformatore, basato su una politica d’apertura con l’Occidente e l’Asia. Questa politica filo occidentale è arrivata al culmine nel 2015, anno in cui il Governo Rouhani, dopo 21 mesi di trattative, ha trovato un’intesa sul progetto nucleare con i ʹ5+1ʹ

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Presidenziali in Iran: sarà lotta a due Raisi-Rouhani?
Il punto della situazione della campagna presidenziale: la vittoria di Rouhani sarà possibile al primo turno?
di

Il 19 maggio si terrà il primo turno: cerchiamo di capire chi sono i candidati e come si sta muovendo la situazione interna a pochi giorni dalle elezioni. Tre dei sei canditi si sono autoesclusi dal voto: ecco i due maggiori sfidanti

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Elezioni in Iran: ecco cosa c’è in ballo
Raffaele Mauriello, professore presso l’Università Allameh Tabatabai di Teheran, spiega come le elezioni iraniane potrebbero mutare le relazioni internazionali mondiali
di

‘Queste elezioni incideranno moltissimo sull’influenza iraniana in Occidente’ e in Oriente: se tornassero al Governo i conservatori come si evolverebbe la politica estera iraniana nei confronti di Russia, USA, Europa e Medio Oriente?

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Iran: accordo nucleare divisivo più che mai?
Per Rouhani arriva il conto dell'accordo che ha polarizzato gli osservatori in Iran come in Occidente
di

L’accordo sul nucleare, che “è stato permesso dalla leadership suprema di Khamenei” potrebbe non avere un peso secondario nella vittoria o nella sconfitta del Presidente uscente Rouhani.