Navigazione: Indipendenza della Catalogna

EsteriEsteri
Catalogna: riuscirà Puigdemont a riprendere la guida della Generalitad? Per non rischiare l' arresto, potrebbe delegare un altro deputato a leggere il suo discorso e poi farsi votare oppure leggere lui stesso il discorso, ma in videoconferenza dall' estero.
di

In attesa della prima riunione del nuovo parlamento catalano prevista per la prossima settimana, a confermare Carles Puigdemont alla guida della Generalitad, nella notte tra il 9 e il 10 gennaio, come sostenuto dal portavoce dell’ex presidente catalano,  Joan Maria Pique’, i due principali secessionisti catalani, Junts per Catalunya e Esquerra Republicana de Catalunya (Erc).

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna: oggi al voto per provare a capire quale futuro l’attende 5,5 milioni di catalani oggi chiamati a eleggere 135 deputati del prossimo Parlamento regionale dando indicazioni per il futuro del processo di indipendenza
di

11 le liste in gara, per aggiudicarsi il controllo del Parlamento catalano (il ‘Parlament’) servono 68 seggi; testa a testa tra i centristi di Ciudadanos e la sinistra indipendentista di Esquerra Republicana

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna: delle elezioni anomale Il voto di domani, 21 dicembre, fra candidati in carcere, sondaggi proibiti e partiti ‘silenti’
di

Se c’è un termine che più si adatta all’attuale contesto delle elezioni catalane, quello è sicuramente ‘anomalia’. Non sembra infatti essersi placato lo scontro fra le composite fazioni indipendentista e unionista, che, da ormai due anni, monopolizzano il discorso pubblico catalano. Ma c’è chi non li segue

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
La Catalogna ad una settimana dal voto: la situazione Intervista al prof. Alfonso Botti dell’Università di Modena e Reggio Emilia e alla prof.ssa Teresa Verge Mestre dell’Università Pompeu Fabra di Barcellona
di

Il 21 dicembre si sta avvicinando e, con esso, la grande risposta alla domanda che, più di altre, sta rimbalzando nel dibattito politico catalano: l’indipendenza della Catalogna è davvero un capitolo chiuso?

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna: cosa vuol dire offrire un’alternativa all’indipendenza Il necessario dialogo come soluzione per mettere chiarezza tra Catalogna e Spagna
di

C’è il rischio, che deve per forza avvertire Rajoy, che, tappata una falla, se ne apra un’altra in un periodo molto più prossimo di quello a cui sarebbe disposto a credere. Il dialogo tra Catalogna e Spagna è un modo per non fare gli indipendentisti meno indipendentisti e i centralisti nazionalisti meno centralisti nazionalisti.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna: il ‘teorema Llarena’ manda in carcere Forcadell e il separatismo L'ex Presidente del Parlamento catalano, Carme Forcadell, ha trascorso la notte in carcere, secondo il giudice sarebbe stata leader del percorso legislativo verso l’indipendenza unilaterale
di

Si chiude il cerchio dell’applicazione dell’articolo 155 da parte di Madrid; si apre una campagna elettorale, in vista del voto del 21 dicembre, che potrebbe essere decisamente infuocata

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna: riforma costituzionale o cultura democratica? Intervista esclusiva a Clara Marsan Raventos, docente di diritto costituzionale presso la Universitat Pompeu Fabra di Barcellona
di

Ritengo che non ci sia l’effettivo bisogno di una riforma costituzionale per avere un referendum in Catalogna, in Andalusia o in qualsiasi altra Comunità Autonoma. Credo però che, prima di affrontare l’aspetto costituzionale, vi sia invece un primo grande problema che riguarda la cultura politica in Spagna. C’è un grave problema di corruzione nel Paese

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna: spiccato mandato d’arresto europeo per Puigdemont Anche per gli altri 4 fuggiti in Belgio mandato d’arresto. Notte in galera per gli 8 rimasti a Barcellona
di

Ribellione sedizione, malversazione le accuse. Per niente scontato che il Belgio conceda l’estradizione, perchè ‘sedizione’ e ‘ribellione’ non rientrano tra le 32 fattispecie del mandato d’arresto europeo

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Catalogna: chiesto l’arresto di Carles Puigdemont e dei quattro consiglieri in esilio in Belgio L' udienza, le misure decise dalla Procura spagnola e le reazioni catalane
di

Alla giudice della Audiencia Nacional Carmen Lamela, la Procura spagnola ha chiesto di decidere la detenzione preventiva senza cauzione per tutti i membri del Govern catalano accusati di “ribellione”

1 2 3 7