Navigazione: Economia – Italia

Lotti-Hood: nuovi criteri per i diritti tv della Serie A La legge Lotti toglierà ai ricchi per dare ai poveri: proviamo a spiegarla
di

Il sistema-calcio in Italia si regge principalmente sulla distribuzione dei diritti televisivi. La riforma si pone l’obiettivo di creare un campionato più equilibrato e più valorizzato, ma senza una visione di insieme da parte della Federazione e senza una politica coraggiosa e comune, il rischio è quello di una riforma che, pensando alla competizione interna, affossi la competizione internazionale

Sanzioni alla Russia: fattore psicologico e danno a lungo termine I veri effetti negativi delle sanzioni forse devono ancora mostrarsi, ma potrebbero essere permanenti
di

I dati dicono che il peggio sia ormai passato, ma le ferite lasciate dalla crisi dei rapporti commerciali italo-russi resta ancora motivo di discussione. Un’aspetto su cui già più volte si è speculato riguarda l’effettiva portata di sanzioni e contro-sanzioni come base della flessione nell’interscambio commerciale nel triennio 2013-2016.

Pensionati all’estero: tra convenzioni e costi, ecco le mete ideali Tra i vari Paesi in cui il Governo italiano permette di percepire la pensione senza subire la doppia tassazione, ci sono Albania, Bulgaria, Portogallo e Spagna
di

Ma quali sono i Paesi che permettono al pensionato italiano di evitare la doppia imposizione delle tasse? Le convenzioni sono state stipulate con tutti i Paesi dell’Unione Europea ma anche con una lista di Paesi extra europei. Vediamo nello specifico

Forum economico eurasiatico: tanta voglia di Russia! Record di presenze per le imprese italiane al summit che si terrà tra oggi e domani a Verona e che molto potrebbe dire sul futuro delle relazioni Italia-Russia
di

L’evento molto potrebbe dire sulla direzione che prenderanno i rapporti economici tra Italia e Russia, lo garantisce la firma che il Forum porta, quella di Antonio Fallico, da sempre ‘uomo di cerniera’ tra il Cremlino e i poteri forti economici e politici italiani

Il falso mito del debito pubblico Il debito pubblico italiano è arrivato a toccare i 2200 miliardi. I governi si affannano per tagliare quanto più possibile dalla spesa pubblica e ridurre così il debito. Ma tutti questi sacrifici sono davvero necessari?
di

Da vent’anni a questa parte la questione dell’enorme debito pubblico italiano è tra le priorità dell’agenda dei vari governi che si sono succeduti a Palazzo Chigi. In un periodo così difficile il taglio della spesa pubblica può effettivamente sembrare una misura efficace e credibile per risanare l’economia. Ma è davvero questa la soluzione migliore? Molti economisti vedrebbero di buon’occhio un rovesciamento di prospettiva, in cui gli Stati, anzichè tagliare, investono nella spesa pubblica e nei servizi al cittadino.

Pensionati: è fuga dall’Italia Gli italiani all’estero sono oltre 5 milioni e superano i cittadini stranieri residenti in Italia (5.202.831 contro 5.034.000)
di

Da qualche mese, sempre più spesso si sente parlare di pensionati italiani che, chiusa la carriera lavorativa, decidono di lasciare lo Stivale per andare a vivere all’estero, in una Nazione che dia loro la possibilità di beneficiare della propria pensione senza dover arrampicarsi sugli specchi per arrivare alla fine del mese. La crescita di questo trend l’avevamo già registrata lo scorso anno, quest’anno si conferma.
[purchase_link id="268656" text="Acquisto" style="button" color="red"]


Se preferisci non acquistare il singolo PDF ma entrare nella nostra Membership (Memberhip Mensile, Membership Annuale, Membership Semestrale e Membership Trimestrale) utilizza i seguenti bottoni.
Accedi Registrati al Membership
Francia vs Italia: dal ‘vicinato’ all’interesse comune? Intervista a Michele Marchi, esperto in Storia politica della Francia e Ricercatore presso l’Università 'Alma Mater Studiorum' di Bologna
di

Frizioni, intersezioni, partenariato: la relazione tra due Paesi potenziali attori dell’integrazione europea: ‘Per Macron il tavolo italiano è di grandissima importanza. Dal punto di vista di Roma, la vera scommessa è ritagliarsi un ruolo di primo piano quando verranno ridistribuite le carte all’interno del condominio franco-tedesco’