Navigazione: News

EsteriEsteri
Raqqa e il futuro dell’area mediorientale Cosa accadrà in Medio Oriente dopo la caduta di Raqqa? Ne parliamo con il professor Massimo Campanini
di

‘Daesh è stato un fenomeno totalmente diverso da al-Qaeda ma, anche ammettendo che fosse un fenomeno consecutivo rispetto ad al-Qaeda, le cause che hanno provocato, ancora prima dell’emergere di al-Qaeda, l’emergere delle formazioni di lotta armata degli anni ’70, ’80 e ’90 del secolo scorso, sono ancora tutte sul terreno’

EsteriEsteriItalia
A Sud del Sudan: l’orizzonte della pace tradito. E l’Italia? Guerra perenne e riconfigurazioni territoriali. Prospettive di lettura, nell’ambito di un ‘ravvicinamento’ italiano ed europeo in grado di guardare al di là del passato coloniale
di

Non possiamo ignorare il fatto che la macro-regione del Corno d’Africa è indissolubilmente legata alla storia italiana. Per ciò che riguarda il Sudan e il Sud Sudan, Paese off-limits per le guerre e il lungo embargo subito, l’Italia è attiva con progetti di cooperazione allo sviluppo e di intervento umanitario. Si prospettano anche nuovi rapporti con le imprese italiane per il bisogno urgente di infrastrutture.

EsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteri
La partnership India-Stati Uniti secondo Rex Tillerson Il Segretario di Stato americano ha illustrato la partnership strategica dell’Amministrazione Trump al CSIS
di

Sviluppo delle relazioni economiche, cooperazione militare e forniture militari americane a New Delhi, sicurezza nella regione dell’Oceano Pacifico e Indiano, energie rinnovabili: questi i grandi temi al centro del lavoro del Segretario di Stato di Trump

EsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteri
Giappone al voto: Abe verso la riconferma, ma con quale maggioranza? Sulle ragioni del voto e sugli scenari che potrebbe aprire abbiamo sentito il professor Axel Berkofsky, Senior Associate Research Fellow presso l'ISPI
di

La ripresa economica, la frammentazione delle opposizioni e la necessità di allontanare lo spettro del clientelismo fra le ragioni del voto. E all’orizzonte la possibilità di superare il principio pacifista e rendere il Giappone una potenza militare a tutti gli effetti

EsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItalia
Cibo italiano nel mondo? Nel 2018 si dovrà fare squadra Anna Maria Pellegrino, presidente dell'Associazione Italiana Food Blogger, ci spiega perché nel 2018 il food blogging potrebbe salvare il cibo Made in Italy
di

‘Nel mondo tutti ricercano il cibo Made in Italy ma pochi sanno effettivamente in cosa consiste’. ‘L’economia del nostro Paese potrebbe ripartire dalla valorizzazione delle piccole realtà, attente alla genuinità del prodotto e al rispetto delle tradizioni’

EsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteri
I Jordi: la vera anima dell’indipendentismo della Catalogna Chi sono Jordi Sanchez e di Jordi Cuixart: cosa potrebbe significare l’arresto dei due ‘padri della patria’ catalana
di

I due Jordi sono agli occhi di tutti, il fattore di traino della forza indipendentista e della rivendicazione di autonomia. Sono forse essi stessi la forza, la propulsione che viene dal popolo, dalla società civile, che con la politica ha sempre meno a che fare. Se si comprende questo, si comprende chiaramente che al centro di tutto, non c’è Puigdemont, ma ci sono proprio loro.

EsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteriEsteriEsteri
Nel sorriso di Xi Jinping si nasconde il roccioso pragmatismo cinese Il XIX Congresso del Partito Comunista Cinese rivela le aspirazioni cinesi nell’epoca dell’egemonia sempre più chiara ed evidente della Cina a livello mondiale
di

Liberismo nel commercio sulle piazze internazionali, mano dura e ferma a Piazza Tienanmen e in tutto il territorio dell’Impero di Mezzo. Cosa nasconde la Cina nelle sue numerose operazioni benefiche nel Mondo?

1 2 3 115