giovedì, maggio 24

Bitcoin, cosa sono e come ‘difendersi’ Come investire? Ma soprattutto a quali tipo di truffe bisogna stare attenti? Come riconoscerle e come difendersi?

0

I bitcoin e le criptovalute sono sempre al centro dell’attenzione. Con il valore, è cresciuto anche il ‘mining’ abusivo, cioè la produzione di bitcoin da parte di hacker che sfruttano la potenza di calcolo di una rete di computer all’insaputa della vittime.

A dirlo il rapporto della società di sicurezza Check Point Software Technologies relativo al periodo luglio-dicembre 2017, secondo cui nel mondo un’azienda su cinque è stata colpita da un virus per la produzione di criptovalute.

Ma intanto aumenta anche l’interesse della gente comune sui bitcoin. Come investire? Ma soprattutto a quali tipo di truffe bisogna stare attenti? Come riconoscerle e come difendersi? Per questo punto dobbiamo dire che esistono attacchi ‘phishing’ e truffe sull’investimento. In questo video della ‘Bbc‘ cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando quando ci immergiamo nel mondo bitcoin.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.