Autore Valter Vecellio

ItaliaItaliaItaliaItalia
Il ricordo di Germana Stefanini, vittima delle Brigate Rosse Carcere, basta discariche sociali. L'ONU condanna l'Italia: quelle celle sono una tortura
di

Per Orlando è l’occasione di ricordare che ‘il tempo di intendere le carceri come luogo di espiazione della pena è alle nostre spalle. C’è chi pensa che più sicurezza significhi più carcere, ma è l’esatto contrario. Oggi la maggiore sicurezza passa per l’inclusione sociale’: ma la realtà è diversa

ItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
Renzi, rinunciare a Palazzo Chigi forse non basta Per ora è riuscito a raccogliere poco più che frattaglie: Giuliano Pisapia e i radicali di Emma Bonino, e poi?
di

Renzi deve dimostrare (ai suoi innanzitutto) di essere capace di fare quello che è riuscito a Silvio Berlusconi con il centro-destra, dove il leader è lui che con pazienza tesse, cuce, media. Renzi non è certo la persona che può fare altrettanto nel centro-sinistra

ItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
PD: amara lezione dalla Sicilia, guardando alle politiche 2018 Renzi non ne trarrà le conseguenze, e intanto lavora per costituire attorno al PD una sorta di costellazione per il 2018
di

Nel caso di una possibile maggioranza che veda, oltre al PD e i suoi ‘cespugli’ Alfano e Verdini da una parte, Bersani e la sinistra dall’altra, chi è il più adatto a serrare i ranghi di questa armata Brancaleone, Renzi o Gentiloni? Il resto, viene da sè…

ItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
Renzi serve l’ennesima ‘ribollita’ Non si sa dare ragione del perchè tanti elettori non si lascino incantare dal suo libro dei sogni, e la festa del PD diventa la ‘festa della ribollita’
di

Oggi è Paolo Gentiloni con Marco Minniti l’immagine vincente del PD; il partito di Renzi si avvia all’ennesima sconfitta in Sicilia e a elezioni 2018 che registrerà uno scollamento tra istituzioni reali e Paese che rischia di essere incolmabile

ItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
Elezioni politiche 2018: 3 poli contro tutti (ora), 2 troveranno l’accordo (poi) C’è chi accredita l’ipotesi di un Esecutivo cosiddetto 'tecnico' guidato da Giuliano Amato, sarebbe l’ennesima, grave, prova di impotenza della classe politica
di

Il candidato per il ruolo di abile tessitore tra il centro-destra e il centro-sinistra è l’attuale Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, ma se l’ipotesi fosse impraticabile allora Amato potrebbe essere una soluzione