Autore Patrik Kanyunga

Uganda – Rwanda: fine della guerra fredda? non si direbbe ma …. Salta l' incontro tra i presidenti Museveni e Kagame durante il summit straordinario della Unione Africana a Kigali
di

La crisi, prima dell’annuncio di vertice poi ritirato era arrivata quasi al punto di non ritorno e i venti di guerra si stavano avvicinando. Lo scorso mese il Presidente ruandese Kagame non si era recato al summit UA dei Capi di Stato svoltosi a Kampala come chiaro segnale di sfida.

Uganda. Cambio dei vertici militari come soluzione alla crisi ruandese? Il Capo della Polizia Generale Kayihura è stato sostituito con il Generale Okoth Ochola mentre il ministro della sicurezza con il Generale Elly Tumwiine.
di

Kayihura e Tumukunde sono strettamente legati alla crisi ruandese. Il primo controllato da Kigali e incaricato di individuare e uccidere gli oppositori ruandesi in Uganda. Il secondo di addestrare le nuove reclute per permettere al RNC di conquistare il potere in Ruanda con le armi.

Rwanda: 30 anni di RPF tra celebrazioni, rinnovamento generazionale e avvertimenti all’Uganda E' ripresa la guerra fredda tra Kampala e Kigali e ruota attorno al controllo dei minerali preziosi del vicino Congo.
di

Il trentesimo anniversario della fondazione del FPR è stato celebrato presso la nuova sede centrale del partito a Rusororo, nel distretto di Gasabo dove il Presidente Paul Kagame ha tenuto un discorso carico di significati politici annunciando un rinnovamento dei quadri e lanciando velati avvertimenti allo storico alleato, l’Uganda.