Autore Fulvio Palmieri

Salvini – Orban, i due amiconi antimigranti, ostili all’ Europa È pronto il popolo stupido che tifa per quei due amiconi a passare sotto padrone straniero, neanche ben identificato?
di

I due amiconi sono razzisti e cercano ogni pretesto offerto loro dal popolo frustrato, un popolo minoritario rispetto all’altro popolo, quello che non ha paura e che non ha bisogno di fare tanto chiasso contro il migrante per trovare così almeno uno sfogo alle diverse paure che attanagliano il popolo frustrato.

Presidente Mattarella, faccia tacere il bullo! i suoi poteri, quelli previsti dalla Costituzione e dai regolamenti istituzionali, possono ripristinare una vita normale nel Paese e non lasciarlo nello scempio dilagante?
di

Ognuno sa, almeno lo sanno tutti quelli che hanno un senso dello Stato, che governare vuol dire avere potere ma avere potere non vuol dire spadroneggiare. È contro questa deriva che mi permetto di rivolgerle la seguente domanda: può ripristinare il senso del limite prima che la guerra civile del bullo dell’ultimo banco e dei suoi accoliti, non si sposti dalle parole ai fatti?

Governo Conte: tra gronde, ponti e famiglie, solo proclami? Sembra che si voglia cambiare corso. L’hanno detto Luigi Di Maio, vice-premier e Giuseppe Conte, premier del governo del cambiamento, un segno concreto del quale sarebbe proprio nella revoca delle concessioni
di

Ora pare che qualcuno voglia cambiare il sistema; oddio, le carte sono anche in questo caso un po’ strane: mentre deridono le perizie sul ponte, il ponte crolla e uno dei primi a deridere le perizie è ora ministro proprio delle infrastrutture

1 2 3 5