Autore Massimiliano Nespola

EsteriEsteriEsteriEsteri
Rapporti Ue-Usa: per una win win situation Scenario diverso dal passato: prima multilateralismo, oggi accordi bilaterali. L'Intervista al prof. Luca Salvatici
di

‘Si spera che Trump eviti il confronto con l’Ue, del pari peso politico, ma cerchi di esercitare il suo predominio su Paesi come il Messico, la Corea del Sud, Paesi insomma più deboli. Guerra commerciale? Pensare di potersi muovere in maniera chirurgica è illusorio; andando a toccare qualsiasi pezzo, c’è il rischio che il quadro peggiori’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Intelligenza artificiale: i passi dell’UE Il piano istituzionale europeo e le pratiche per l'implementazione dell'I.A.
di

Per comprendere meglio quale sia la strategia dell’Unione europea rispetto all’Intelligenza artificiale, abbiamo intervistato Ida Cortoni, docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi, con esperienze di ricerca specifiche sul tema della digitalizzazione, presso l’Università di Roma La Sapienza, e Nicola Gatti, docente di Computer Science presso il Politecnico di Milano, vincitore nel 2011 del premio 'AIxIA Marco Somalvico 2011', ogni anno assegnato al miglior giovane ricercatore italiano in Intelligenza Artificiale.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Vertice Unione Africana: il giorno dopo La collaborazione è la via maestra, tanto con l’UE, quanto con il resto del mondo. Il parere dei docenti Umberto Triulzi, Valeria Saggiomo e del ricercatore Bernardo Venturi
di

‘Soltanto una piccola parte dell’Europa istituzionale e delle istituzioni nazionali sono in grado di capire i problemi dell’Africa’. ‘Per combattere la corruzione serve un diffuso cambiamento di mentalità che può avvenire attraverso stimoli dall’alto’. ‘Basta alzare muri per arginare i problemi: bisogna cominciare ad elaborare politiche di cooperazione’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaItalia
Lotta alla plastica, treno che passa nella Ue Un'opportunità per il nostro Paese, a patto che si spendano bene i fondi. Intervista a Edoardo Puglisi, docente presso l’Università Cattolica di Milano
di

‘Dal punto di vista del riciclo, ci vuole anzitutto una maggiore educazione civica e ambientale. A livello universitario esistono delle eccellenze, anche di ricerca industriale. Il discorso è anche quello di assicurare una buona remuneratività degli investimenti che si fanno in ricerca’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaItaliaEsteriEsteri
UE: in crisi l’asse franco-tedesco? Relazioni consolidate, ma con Macron protagonista. L'intervista al prof. Marco Angelo Gervasoni, docente di Storia Contemporanea presso l'Università del Molise. 
di

La Germania sembra aver sciolto le riserve: si va verso l’approvazione della grosse koalition. Sembra con ciò avviata la fine di una fase di stallo che perdurava fin dal voto di settembre. Al contempo, in questi mesi si è potuta esprimere una forte presenza sulla scena del presidente francese Emmanuel Macron,

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteri
Bulgaria alla presidenza Ue: opportunità per il Paese Una funzione che è cambiata, il paternalismo non serve più. Intervista ad Antonio Varsori
di

‘L’unico aspetto che potrebbe emergere è una maggiore attenzione nei confronti dell’area dei Balcani, ma come venga declinato è difficile dirlo. Ci sono poi una serie di questioni aperte, per esempio le richieste di ingresso nell’Ue da parte di alcuni Paesi dell’ex Jugoslavia’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Ue, è lotta a simboli e slogan nazifascisti Oltre il simbolo in sé, bisogna andare al cuore del problema. Ne parliamo con Michele Prospero, Paolo Bellini, Vincenzo Sorrentino
di

Abbiamo cercato di comprendere attraverso quali meccanismi comunicativi, con quale slancio e con quale approccio alla popolazione si possa portare avanti tale intento.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Ue: le opzioni per la Libia Intervista al Prof. Paolo Soave (Bologna): "la democrazia non si esporta"
di

Numerosi gli obiettivi di tale sinergia, con un’azione volta sia a proteggere i migranti e rifugiati in Libia, sia ad agevolarne il rimpatrio volontario nei loro Paesi d’origine, sia a promuovere il reinsediamento dei più vulnerabili.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaItaliaEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItalia
Pagamenti PA: perché interviene la Corte di giustizia europea? Una procedura di infrazione che si protrae dal 2014, molto gravi i ritardi dell'Italia
di

È un discorso che parte da lontano: nel febbraio 2014, infatti, si è aperta una procedura d’infrazione  alla quale il Governo italiano ha risposto con delle rassicurazioni che però non sono bastate.

1 2 3 6