Autore Helodie Fazzalari

EsteriEsteri
Nord Corea: l’economia della resilienza, in barba alle sanzioni Il regime di Kim si fonda sullo ‘byungjin’, sviluppo economico. Ce ne parla Marco Milani, ricercatore presso il Korean Studies Institute dell’Università of Southern California
di

Dopo lo sgretolamento del sistema economico nordcoreano in seguito alla carestia degli anni 90, il Paese negli ultimi anni ha riscontrato diversi miglioramenti, in gran parte grazie ad una maggiore integrazione dei meccanismi di mercato nel sistema. Nonostante le dure sanzioni internazionali, oggi l’economia nordcoreana è in crescita

EsteriEsteriEsteri
Inghilterra: la rimozione forzata dei senzatetto Ne parliamo con Zubier Yazdani, membro della società di avvocati Deighton Pierce Glynn
di

Il Ministero dell’Interno deve fermare la rimozione dei cittadini dell’UE che dormono per strada sulla base di questa politica. Qualsiasi cittadino dell’UE che abbia subito la detenzione e la rimozione sulla base di questa politica ha diritto al risarcimento dei danni dal Ministero e coloro che sono detenuti sulla base di questa politica devono essere rilasciati

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
La Corea del Nord: uno dei Paesi più ‘isolati’ al mondo Il regime del Nord Corea influenza integralmente tutti gli aspetti della vita dei suoi abitanti, ce ne parla Alexander Dukalskis, professore all’University College di Dublino
di

La Corea del Nord è uno dei Paesi in cui maggiormente vengono violati i diritti umani, ed in relazione a questo, e più specificatamente alla minaccia nucleare, sono state imposte dure sanzioni economiche al Governo.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Gerusalemme capitale: Trump fuori legge Perchè la decisione del tycoon è violazione del diritto internazionale e delle direttive ONU. Ne parliamo con Pietro Pustorino, docente di diritto internazionale dell’Università Luiss Guido Carli
di

Una violazione per la quale il presidente Usa non subirà conseguenze, è “da escludere reazioni alla decisione statunitense da parte del Consiglio di sicurezza, visto che è controllato dagli Stati Uniti

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Il Canada è ancora il ’Paese dalla porta aperta‘? Il sistema canadese basato sull’accoglienza ‘ospita’ gli immigrati in veri e propri centri di detenzione.
di

Il Canada ha sviluppato un sistema basato sull’accoglienza, in contrapposizione al Travel Ban, imposto da Donald Trump negli Stati Uniti o alle numerose politiche protezionistiche Australiane. Per anni ha dato di sé l’immagine di Paese ‘modello’ in tema di apertura nei confronti degli immigrati. Ma è un’ immagine ancora valida?

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Argentina, sottomarino Ara San Juan: cosa è successo? Ipotesi e speranze Intervista a Franco Iacch, analista accreditato con il Ministero della Difesa e con la NATO, che ha collaborato con i contingenti militari dell’Alleanza
di

‘Nella fortunata ipotesi che l’unità dovesse essere affondata con un’integrità strutturale dello scafo, e con ricarica e ricircolo dell’aria, effettuati pochi minuti prima dell’immersione, la scorta di ossigeno potrebbe bastare al massimo per 10 giorni. Se fosse affondato nell’oceano Atlantico, profondità e pressione non lascerebbero scampo’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Il ‘G7 delle pari opportunità’ e il ruolo della donna nella produttività economica Ne parliamo con Chiara Saraceno, filosofa e sociologa
di

Termina oggi il G7 di Taormina, sulle pari opportunità. Al centro del dibattito due tematiche in particolare: il rafforzamento delle misure contro la violenza sulla donna ed il tema dell’’empowerment’ femminile, specie sul versante economico