Autore Gianmarco Cenci

L’ Isis è ancora vivo: perché? Dopo mesi di silenzio, tornano ad arrivare notizie dall’Isis: prima il rapimento e l’uccisione di prigionieri drusi e poi la voce del califfo al Baghdadi, creduto ormai morto. Che cosa è successo?
di

La notizia è che l’Isis ha iniziato a uccidere i prigionieri di etnia drusa che aveva fatto prigionieri nel mese di luglio. Questo a pochi giorni dall’uscita di un nuovo audio che contiene la voce di un uomo che potrebbe appartenere al califfo al-Baghdadi, che si credeva morto