Autore Cesare Germogli

Sanzioni alla Russia: fattore psicologico e danno a lungo termine I veri effetti negativi delle sanzioni forse devono ancora mostrarsi, ma potrebbero essere permanenti
di

I dati dicono che il peggio sia ormai passato, ma le ferite lasciate dalla crisi dei rapporti commerciali italo-russi resta ancora motivo di discussione. Un’aspetto su cui già più volte si è speculato riguarda l’effettiva portata di sanzioni e contro-sanzioni come base della flessione nell’interscambio commerciale nel triennio 2013-2016.

Forum economico eurasiatico: tanta voglia di Russia! Record di presenze per le imprese italiane al summit che si terrà tra oggi e domani a Verona e che molto potrebbe dire sul futuro delle relazioni Italia-Russia
di

L’evento molto potrebbe dire sulla direzione che prenderanno i rapporti economici tra Italia e Russia, lo garantisce la firma che il Forum porta, quella di Antonio Fallico, da sempre ‘uomo di cerniera’ tra il Cremlino e i poteri forti economici e politici italiani

Fare per Fermare il Declino: cos’è rimasto di quelle idee? Intervista a Michele Boldrin e Sandro Brusco, tra i fondatori del movimento politico
Temi come la riduzione della spesa pubblica, come ci spiegano Michele Boldrin e Sandro Brusco, sono spariti (se mai ci fossero stati) dal dibattito politico italiano
di

‘Nel dibattito politico attuale l’Italia di fatto si è assolta, mentre noi dicevamo che il problema prima di tutto è nostro, siamo noi’. ‘Un Paese il nostro dove non c’è mai stato un consenso di massa verso quelle posizioni, liberali e liberiste’

Referendum ed Italexit: ecco perché non si può fare Il costituzionalista Paolo Veronesi considera come improbabile il referendum sbandierato dal M5S
Con il costituzionalista Paolo Veronesi facciamo chiarezza su un ipotesi che, allo stato attuale, non è nemmeno attuabile
di

‘Non solo non vi sarebbe nessun effetto ma, allo stato attuale, non vi sarebbe nessuna base giuridica per organizzare una consultazione di tal genere. Un simile referendum non è contemplato dal nostro ordinamento’

Autonomia di Veneto e Lombardia: risvolti giuridici e opportunità politica Con Cesare Mainardis scopriamo cosa si può effettivamente ottenere con i due referendum
Cesare Mainardis ci parla dei risvolti giuridici modesti che i referendum di Veneto e Lombardia potranno avere, a differenza di quelli politici che potranno essere rilevanti
di

Secondo il professor Mainardis “non sbaglia chi definisce questi referendum del tutto inutili dal punto di vista giuridico, ma forse utili dal punto di vista politico. Utili a chi, e per che cosa, è poi una domanda che devono farsi gli elettori di quelle Regioni”