Autore Jeta Gamerro

Iran: venti di guerra nelle ossa del Mediterraneo, e l’Italia dov’è? Ricordando la primavera ‘98 della politica estera targata Dini-Vattani, quale ruolo può svolgere oggi l’Italia nel dialogo tra Iran e l’Occidente? Ne parliamo con Paolo Soave, docente di Relazioni Internazionali all’Università di Bologna
di

“Le competenze professionali e la sensibilità diplomatica non sono andate perse. Se sale la tensione si dissolve la sua capacità per l’Italia di incidere nella crisi. Temo che nella fase politica attuale l’Ue faccia ben poco affidamento sulla capacità italiana di mediare”

1 2 3 5