Autore Giacomo Gabellini

Esteri
Il potere delle agenzie di rating
Un particolare sistema di interconnessioni 'micidiali'
di

Le attuali caratteristiche pongono queste nelle condizioni di trasformare i propri giudizi in profezie destinate ad auto-avverarsi, per effetto delle reazioni a catena che il loro potere finanziario è in grado di innescare sui mercati

EsteriEsteri
Gli Stati Uniti e il mare
Il controllo delle acque rappresenta ancora oggi un cardine della supremazia Usa
di

Uno dei fattori che hanno maggiormente segnato l’ascesa della potenza statunitense nel corso del XIX Secolo è indubbiamente dato dalla sua ineguagliabile proiezione marittima. Vediamo perché

EsteriEsteriEsteriEsteri
Tulsi Gabbard, è nata una stella?
Cresce la popolarità della 'indisciplinata' Rappresentate democratica hawaiana
di

Da sempre su posizioni scomode e in netta controtendenza rispetto alla linea ufficiale del Partito Democratico. E fa discutere per il suo sostegno ad Assad

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Dove nasce lo strapotere della finanza
Si sviluppa tutto nel periodo tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80
di

‘L’appello di Karl Marx, ‘proletari di tutto il mondo unitevi’, si realizza, ma al contrario. I mercati finanziari diventano un’istituzione strutturata e iniziano ad esprimersi come i governi’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
L’assalto di Soros a Trump
La visione del mondo e gli interessi di Soros sono diametralmente opposti a quelli di Donald
di

Per il ‘Jerusalem Post’ Soros farebbe di tutto per “indebolire le capacità delle autorità locali e nazionali nelle democrazie occidentali di difendere le proprie leggi”

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Il complicato rapporto Usa-Giappone
Una questione complessa, che nasce dalla fine della Seconda Guerra Mondiale e che arriva fino alle tensioni attuali
di

L’impressione è che Trump stia riprendendo alcuni aspetti della ‘logica del Pacifico’ che aveva ispirato l’amministrazione Obama

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Stati Uniti: ritorno al protezionismo?
Perché Trump cerca di rilanciare questo vecchio modello
di

Trump: “ogni impresa che si trasferisce dal nostro Paese verso un altro licenziando i propri dipendenti, costruendo nuove fabbriche all’estero e rivendendo poi i propri prodotti negli Usa senza subire alcuna conseguenza, sbaglia!”

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
La Nato mostra i muscoli in Europa orientale
Si acuisce ulteriormente la tensione tra Usa e Russia
di

Il lancio dell’esercitazione Atlantic Resolve può essere interpretata come l’ennesimo affondo dell’amministrazione Obama mirato a complicare il raggiungimento dell’obiettivo di ricostruire rapporti cordiali con la Russia annunciato da Trump.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Trump-Cina: un rapporto difficile
Il tycoon continua ad attaccare l'ex 'Celeste Impero'
di

Trump ha nominato alla politica commerciale statunitense l’economista Peter Navarro, un convinto sostenitore della necessità di irrigidire l’approccio nei confronti della Cina.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
I colpi di coda dell’amministrazione Obama
Come il governo uscente conta di rendere la vita difficile a Trump
di

Una nutrita fronda interna allo ‘Stato profondo’ sarebbe ora impegnata a sabotare l’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca mediante accuse di tradimento e connivenza con una potenzia ritenuta ostile agli Stati Uniti.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
L’alleanza Cia-Silicon Valley
Un sodalizio proficuo per entrambe le parti
di

La collaborazione assicurata alle agenzie governative dai big della Silicon Valley rappresenta una sorta di contropartita per i fondi annuali che la Cia stanzia annualmente a beneficio delle aziende operanti nel settore strategico dell’alta tecnologia.