Autore Domenico Barrilà

Italia
Renzi – Recalcati: quando la politica fa ridere
La politica sprofonda nel profondo e nel ridicolo: l'intervento di Massimo Recalcati sul suo committente Matteo Renzi
di

Questo è il livello della politica renziana, una corda tesa tra Craxi e Rigoletto, una storia che raggiunge picchi surreali e ci fa temere per le prossime puntate

ItaliaItalia
La stella morente della sinistra italiana
Il Segretario del PD: una stella morente oramai priva di idrogeno, bruciato in un baleno, che ora consuma elio per garantirsi la sopravvivenza. E se crolla il Pd si rompe il pavimento del Paese
di

Si stanno modificando, geneticamente e inesorabilmente, anche gli elettori del PD, diventando sempre più simili a quelli di Silvio. Il Paese cerca disperatamente uomini adulti e intelligenti

ItaliaItaliaItalia
Aiutiamo Matteo Renzi a casa sua
Una pena infinita constatare in che mani è planato il partito che avrebbe dovuto fondere le tradizioni cattoliche e socialiste. I pilastri della nostra democrazia, messi in mano ad una persona inadatta
di

La magia è finita e gli elettori, che spesso sono romantici ma non sempre fessi, stanno sciamando, delusi per l’ennesimo pacco. Matteo Renzi sarà aiutato nell’esagerato livello di autostima a casa sua

ItaliaItaliaItaliaItalia
Abusi nella Chiesa: un problema di radici
Il problema sono i criteri di selezione dei sacerdoti, quelli adottati sono come mettere una bomba alla base del colonnato di San Pietro
di

La Chiesa si trova di fronte ad almeno 4 emergenze: la concezione della donna, il rapporto con l’omosessualità, la finzione del celibato, la spaventosa questione del carrierismo tra i consacrati

ItaliaItaliaItaliaItaliaEsteri
La sinistra e la realtà: nemici per la pelle
A sinistra è nata una nuova formazione, Democrazia e uguaglianza. Se ciascuna delle start up nate a sinistra in questi ultimi tempi prendesse solo il tre percento, saremmo prossimi al duecento per cento
di

Andare d’accordo, occuparsi del Paese è un’altra cosa, ma che importa? il dibattito non si può fermare, è quello che ci procura da mangiare. Soprattutto a loro

ItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriItalia
Lo ius soli smaschera gli uomini primitivi
Quello che sta accadendo intorno al cosiddetto 'ius soli' rappresenta una fotografia piuttosto fedele della disastrosa situazione politico-morale-culturale in cui versa la destra italiana, a cominciare dal suo partito oggi più rappresentativo, il Movimento 5 Stelle,
di

Non capisco che gusto possa provare un bambino a pensarsi concittadino di Matteo Salvini, di Beppe Grillo, di Roberto Calderoli e di Luigi Di Maio

ItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriItaliaItalia
Noi e Totò Riina: un legame segreto e quotidiano
Quell’uomo è la proiezione tragicamente caricaturale della miriade di micro-illegalità di cui ci rendiamo protagonisti noi
di

Riina non è responsabile delle nostre quotidiane piccole illegalità, il vero cancro allo stomaco del Paese sono i nostri comportamenti che, sommati e messi in interazione, fanno molto più volume dei crimini del mafioso siciliano

ItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriItaliaItaliaItalia
Tra bombe e pregiudizi, la violenza che non passa
I barbari di Reggio Emilia: qualche centinaio tra preti e laici, provenienti da tutta Italia, ortodossi, si sono riuniti per 'riparare' l’onta del gay pride che si sarebbe svolto in quella città. L’omofobia è una malattia
di

Mi chiedo a chi era rivolta la preghiera di quei violenti, perché l’idea di Dio che veicolano ne presuppone uno stupido e crudele. Si sono bloccati nella crescita, inciampando nell’Antico Testamento, e vedono in Cristo un fallito, uno sconfitto

ItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriItaliaItaliaItaliaItalia
Oltre il G7: quello che i leader mondiali non vedono
Se non cambieremo le cose il Pianeta non avrà scampo, ma occorrono leader diversi, nonché elettorati meno incoscienti. G7 è stato un discreto fallimento, perché si è parlato di tutti gli interessi possibili, meno che di quelli della persona
di

Un summit influenzato da un uomo primitivo, involuto, incapace di andare oltre la banalità, né più né meno che un mercante. E la tutela dell’ambiente è un’idea fastidiosa, un’interferenza nei pensieri grossolani di un uomo grossolano

ItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
Migranti: a Milano una luminosa scelta di campo
Una festa multirazziale, pacifica e piena di ottimismo, molto simile al mondo che vorremmo
di

Una risposta clamorosa alla cultura dell’inospitalità, dell’inimicizia, del rifiuto. Milano, sempre più capitale morale del Paese, sabato 19 maggio si è concessa un pomeriggio da Cinque Giornate

ItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
Meridione: se a Mezzogiorno sparisce il sole
Se il Meridione non ce la farà a rialzarsi si trascinerà dietro molto più di quanto si possa immaginare
di

Servirebbe una Norimberga per i politici del Sud, perché il combinato della loro disonestà e della loro impreparazione è responsabile di troppa sofferenza, di uno spreco di vite intollerabile e inarrestabile

ItaliaItaliaItaliaItaliaEsteriItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
L’odio intraspecifico della sinistra bambeana
Da Parigi a Milano, il bisogno estremo e struggente di una sinistra che si comporti con ragionevolezza
di

La sinistra, per essere sinistra per davvero, deve prima essere in grado di vivere tali aspirazioni nella quotidianità dei rapporti con i vicini