Autore Domenico Barrilà

Italia
Vaccini: la superstizione come programma politico
La vicenda delle riserve sui vaccini è criminosa più che imbarazzante
di

Nessuna forma di pentimento è ammessa. Non è possibile che un Paese con la tradizione scientifica dell’Italia, possa solo minimante sognare di mettersi in mano a un gruppo di esaltati tanto superficiali quanto pericolosi

ItaliaItalia
Omosessualità, ancora lager. Molti i secondini
Tutti si aspettano parole chiare dalla Chiesa, che dica cosa pensa del lager ceceno per gay e dell’omosessualità, invece arrivano affermazioni generiche che producono solo delusione
di

Il Papa nell’omelia del Venerdì Santo, manifestava la propria vergogna per gli scandali di cui sono protagonisti i consacrati, tuttavia questo non basta

ItaliaItaliaItalia
Cento euro una vita, le complicità dell’informazione
Il caso dell’ex consigliere e capogruppo del M5S al Comune di Alessandria: un video che non doveva essere pubblicato. La gogna mediatica ci distruggerà
di

A furia di guardare lontano finiamo per non vedere le nostre piccole distruzioni quotidiane, il rumore, i grandi eventi e persino i nostri tentativi di capirli, rappresentano una scappatoia

ItaliaItaliaItaliaItalia
La tardiva battaglia del soldato Fabio Fazio
La politica occupa la Rai da sempre, non era necessario il tetto dei 240 mila euro lordi annui per accorgersene, bastava avere la dignità di gridarlo a tempo debito
di

Come mai non si è ribellato quando non c’erano limiti agli stipendi, come mai lo zelo è scattato solo adesso? Nel nostro Paese i profeti arrivano sempre il giorno dopo

ItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
UE e Francesco: emozioni romane e adunate milanesi
Il giudizio di eccezionalità che viene attribuito al comportamento papale è la prova del ritardo della Chiesa cattolica sulla propria missione
di

Le esortazioni spirituali possono stimolare l’impegno nella soluzione dei problemi, che, però, devono essere affrontati con la politica

ItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
M5S tra scatole oscure e democrazia in tracce
A Genova il comico tira una riga sulla democrazia e sulle regole da lui stesso imposte; penoso il silenzio degli adepti
di

Non escludo affatto che i nemici dei M5S siano davvero inquietanti, ma non basta per cancellare tutte le enormi perplessità che vengono in mente sul Movimento e sul suo padrone arrogante e manipolatore

ItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
Napoli, Salvini e l’ipocrisia del politicamente corretto
Occorre uscire dalla narrazione poetica della democrazia e difenderla in tutti i modi possibile, il corteo pacifico di Napoli lo ha fatto
di

La forza della democrazia è anche permettere a tutti di esprimere le proprie opinioni è accettabile in astratto, non quando ci si trova di fronte a comunicazioni e comportamenti che alimentano l’odio e in definitiva negano i valori della democrazia

ItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItaliaItalia
La scelta di Fabiano
Considerazioni sul caso di dj Fabo, cieco e tetraplegico, che ha scatenato troppe polemiche in Italia
di

Se invece di cercare complici per raccontarci che la vita non è nella disponibilità del suo titolare ma di agenzie che si frappongono tra l’uomo e il trascendente, forse comincerebbero a girare sentimenti e non solo freddi ragionamenti