Autore Angelo Berchicci

Esteri
Sahel, in arrivo una nuova forza anti-terrorismo che parla francese
L'annuncio è stato formalizzato nel corso di un vertice a Bamako tra i Paesi del G-5 del Sahel e la FranciaL'annuncio è stato formalizzato nel corso di un vertice a Bamako tra i Paesi del G-5 del Sahel e la Francia
di

Il rischio è quello che, alla proliferazione incontrollata del numero di armi e di militari, non corrispondano effettivi vantaggi nella lotta contro i gruppi terroristici; al contrario si potrebbe assistere ad una perdita di efficacia e di coerenza nell’azione di stabilizzazione della regione

EsteriEsteri
MEK, riunito a Parigi il volto ‘scomodo’ dell’opposizione iraniana
I Mujaheddin del Popolo nacquero nel 1965 come un gruppo di studenti marxisti che si opponevano alla monarchia. Chi sono?I Mujaheddin del Popolo nacquero nel 1965 come un gruppo di studenti marxisti che si opponevano alla monarchia. Chi sono?
di

Torna a far parlare di sé il gruppo dei Mujahedin-e Khalq, uno dei più attivi e potenti oppositori del regime di Teheran. Con alle spalle un passato controverso, il movimento continua a dividere l’opinione pubblica occidentale

EsteriEsteriEsteri
Isis, una seconda vita in Africa?
Ormai in rotta in Medio-Oriente, sembra guardare al continente africano come ad un luogo perfetto per riorganizzare la propria attività. Ne abbiamo discusso con Marco Di Liddo
di

Daesh, grazie all’attività dei gruppi africani, dimostra al mondo di essere diffuso in maniera capillare. I fronti locali di insorgenza grazie alla benedizione dello Stato Islamico si trasformano in fronti locali di un jihad globale

EsteriEsteriEsteriEsteri
Israele, il Muro del Pianto continua a dividere
La decisione presa dal Governo di Netanyahu di sospendere l'accordo volto ad istituire una zona per la preghiera 'mista' presso il Muro del Pianto analizzata da Maria Grazia Enardu
di

Gli ultra-ortodossi e molti ortodossi si ritengono depositari dell’unica forma di ebraismo valida, e qualunque altra versione è inaccettabile per non dire blasfema

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Estrema destra: viaggio nel lato oscuro dell’Europa
L'estrema destra sta tornando prepotentemente in primo piano all'interno del vecchio continente. Una minaccia capillare e che sembra non risparmiare alcuno Stato europeo
di

L’essere membri di gruppi estremisti, combinato con la proliferazione di materiale potenzialmente pericoloso che i nuovi social media consentono, può condurre facilmente ad un percorso di radicalizzazione individuale, che spesso sfocia in atti di terrorismo

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItalia
Africa subsahariana: Italia in prima linea sul fronte sud
L'Italia sta ricoprendo sempre più un ruolo da protagonista in questo quadrante. Ne abbiamo discusso con Giovanni Carbone
di

L’Italia ha iniziato ad occuparsi di quest’area in maniera sistematica, piuttosto che dedicarsi a tale regione una tantum. A partire dal 2014 si è mantenuto un certo livello di attenzione su tali tematiche. Non a caso anche all’interno del recente G7 è stato ritagliato un ruolo importante per i Paesi africani

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteri
Iran e Afghanistan: matrimonio imminente?
Teheran e Kabul sembrano nelle ultime ore andare incontro ad un netto avvicinamento. Ne abbiamo parlato con Elisa Giunchi, docente di storia dei Paesi musulmani
di

‘Temo che l’Afghanistan rimarrà, purtroppo per gli afghani, un terreno di scontro tra gli attori regionali, come l’Iran, il Pakistan, l’India e l’Arabia Saudita, nei decenni a venire’

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriItaliaEsteriEsteri
Caspio: l’Italia e la sfida della nuova via della seta
La regione caspico-caucasica tra commercio, politica ed energia. Ne abbiamo discusso con Marco Valigi, docente di Studi Strategici
di

‘Considerando che l’Italia è un Paese che ha carenza di idrocarburi, e che in questo momento stiamo affrontando uno scenario medio-orientale e mediterraneo estremamente complesso, le risorse che vengono dal Caspio ci fanno davvero molto comodo’