Autore Fulvio Beltrami

EsteriEsteri
Boko Haram e la sua versione sulla liberazione delle 82 Chibok Girls
I media nigeriani stanno facendo i conti sulla vicenda, che diventa sempre meno chiara e trasparente
di

La volontà del governo di non permettere contatti tra le ragazze liberate e le loro famiglie impedisce di comprendere la realtà, aumentando i sospetti che da anni il governo abbia utilizzato il rapimento del 2014 per fini propagandistici. E sorgono dubbi intanto sulla salute del presidente

EsteriEsteriEsteriEsteri
Costa d’Avorio, soldati ancora in rivolta
La città di Bouake ritorna ad essere l'epicentro delle proteste che vertono sul pagamento dei salari
di

Il Presidente Ouattara aveva promesso dopo la prima ribellione di gennaio di pagare il premio di fedeltà, invece nulla. Un anticipo permetterebbe anche di studiare le migliori tattiche per modernizzare l’esercito, salutando magari tanti ex guerriglieri che gli hanno permesso di salire al potere

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Regalo di Parigi: armi e munizioni in Congo, destinazione Burundi
1,5 milioni di dollari di armi e munizioni di fabbricazione russa, pagate dalla Francia e spedite, attraverso il Congo, al regime burundese. Consegna prevista a giorni
di

Obiettivo: garantire alle forze lealiste di Nkurunziza e ai terroristi ruandesi FDLR di poter respingere una eventuale offensiva militare dell’opposizione armata, appoggiata da Washington, Londra, Tel-Aviv e potenze regionali

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Nigeria. Chibok Girls: Un’operazione mediatica?
Esulta la stampa estera, ma i nigeriani restano scettici
di

Le 82 ragazze sono state trasferite ieri in una località segreta vicino alla capitale grazie ad un volo organizzato dall’Aviazione Militare nigeriana. Nessun contatto con media e familiari è al momento previsto.

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Congo: incaricata una ditta israeliana delle PR con Trump
La MER Group ha diretti contatti con il Governo di Tel-Aviv e con la potente lobby ebraica americana
di

Secondo i termini dell’accordo la Mer Security and Communication Systems si è impegnata a consigliare il governo congolese migliori approcci da adottare in linea con la politica americana nel settore della sicurezza africana

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Rwanda e Tanzania, priorità assoluta: stroncare sul nascere DAESH
Dal 2016 tenta di infiltrarsi in due Paesi dell’Africa Orientale fino ad ora immuni dal terrorismo salafita
di

La questione indipendentistica mai risolta di Zanzibar permette di sfruttare la frustrazione dei giovani musulmani e fomentare la radicalizzazione. Dall’altra parte invece l’azione sembra avere maggior successo

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Video shock di Daesh in Tanzania
‘Uccidete tutti gli fedeli’. ‘Diventate ricchi in terra e in Paradiso’
di

Il leader terrorista incita i mussulmani tanzaniani a islamizzare Zanzibar con la promessa di ricchezze materiali, affermando che rubare le ricchezze degli infedeli è religiosamente corretto

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Nigeria: vescovo denuncia Jihad contro i cattolici sostenuta dal Governo
Sistematica persecuzione religiosa portata avanti da gruppi estremistici mussulmani contro i Cristiani in generale e i Cattolici in particolare con la complicità del Governo
di

La Jihad contro le comunità cattoliche e cristiane sarebbe inserita in un complicato ed esplosivo puzzle: forze politiche corrotte nigeriane attente al controllo delle risorse energetiche del paese a fini di lucro personale, e potenze occidentali e mediorientali

EsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteriEsteri
Libia: il ruolo cruciale del Sudan richiesto dall’ONU
Quali sono le ragioni che hanno spinto a ignorare momentaneamente le violazioni dei diritti umani e i crimini del regime sudanese in cambio di un sostegno al governo di Fayez al-Serraj?
di

Perché il ruolo del Paese è così fondamentale in quello schacchiere? DI certo c’è che El Bashir, con queste manovre, intende sdoganare sull’arena internazionale il Paese e, come ultimo obiettivo, cancellare i due mandati di arresto internazionali che pendono sulla sua testa emessi dalla CPI

1 2 3 5