lunedì, ottobre 23

Ahmadinejad: ‘La guerra di Trump porterà alla caduta dell’egemonia Usa’

0
Download PDF

A 61 anni ha annunciato a sorpresa la sua ricandidatura alla presidenza dell’Iran. Parliamo di Mahmoud Ahmadinejad, già al potere fra il 2005 e il 2013. In un’intervista a ‘Euronews‘ Ahmadinejad ha esordito dando una sua valutazione all’accordo nucleare in vigore da gennaio 2016. Proprio lui infatti sul tema è stato sempre molto duro, tanto da entrare in contrasto con la comunità internazionale e in special modo con gli Usa: «A mio parere la nazione non è stata informata correttamente. E poi abbiamo visto che le cose che sono state dette non si sono materializzate. Le sanzioni sono continuate, ne sono state imposte delle nuove, alcune sono state prolungate. Nell’accordo non è stato previsto un meccanismo legale per supervisionare l’applicazione».

Ahmadinejad, che qualche giorno fa aveva detto che l’attacco statunitense contro la Siria non era un messaggio per l’Iran (alleato di Assad), ha poi lanciato un chiaro messaggio al nuovo inquilino della Casa Bianca: «Credo che Trump abbia scelto la strada della guerra nonostante le promesse fatte al suo popolo. L’avevo detto e lo ripeto: questa guerra porterà alla caduta dell’egemonia globale statunitense. Iran, Stati Uniti, Russia, Arabia Saudita, Turchia, tutti dobbiamo unire gli sforzi per lavorare principalmente alla sicurezza, al dialogo e alla pace in Siria. In secondo luogo per contribuire a realizzare la volontà e a garantire la sovranità del popolo siriano».

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

Commenti

Condividi.