Ultime uscite

Etiopia – Eritrea: dopo 20 anni, un incontro storico ‘Ora possiamo sperare un ventennio di sfiducia e muoverci in una nuova direzione’

di

‘Un momento veramente storico, un abbraccio fraterno tra i due leader, la compagnia aerea di bandiera etiope, l’Ethiopian Airlines, che atterra ad Asmara dopo più di due decadi, gli abitanti di Asmara uniti a dare il benvenuto alla delegazione’, ha commentato su Twitter il ministro eritreo dell’Informazione, Yemane Meskel.

Dall’INPS ai migranti: un Governo da ridere Ministri che agiscono fregandosene altamente della Costituzione, della legge, del diritto internazionale, della logica. I 450 in mano a Salvini e l’INPS che si crede una proprietà privata di questo o quel Ministro
di

Qui non è più commedia di un Governo diretto di fatto da un comico e da uno che crede che la democrazia rappresentativa non serva perché bastano i (suoi) sondaggi. Qui si rischia la tragedia, non più solo il ridicolo

Africa e Asia: ritorno al futuro. Il Brasile guarda avanti, la California guarda indietro La settimana della canapa nelle testate estere, dal 9 al 13 luglio

di

L’Africa scopre nei propri dibattiti, soprattutto in materia economica, che la coltivazione di canapa potrebbe dare una risposta inclusiva, rispettosa dell’Ambiente e sinceramente rivolta allo sviluppo continentale. Più di altre coltivazioni tradizionali, soprattutto per tenere fronte a potenze straniere che colonizzano i processi produttivi autoctoni, come ad esempio la Cina. Primo Summit assoluto in Nepal sulla coltivazione di canapa e la sua applicazione anche e soprattutto in ambito medicale. L’Asia guarda al proprio passato ed alle proprie tradizioni e rileva quali panorami di sviluppo possa dettare nel futuro in tale ambito. Il Brasile avviluppato tra una legislazione evangelica fortemente negativa verso la legalizzazione e le proposte che partono dal basso, più della metà della popolazione brasiliana, infatti, secondo un sondaggio governativo, sarebbe disponibile alla legalizzazione soprattutto a scopo medicale. La California, paradossalmente si ritrova a scoprire una legislazione in materia di importazione fortemente ostativa nei confronti degli operatori di Import/Export quando si tratta di marijuana. Proposta una ridiscussione della materia.